Torna a Articoli

Come Trovare la Data Presunta del Parto in Gravidanza

order

Avere un bambino è probabilmente una delle più grandi gioie dell’essere donna, e la transizione dall’essere donna al diventare madre è un’esperienza emozionante e appagante. Durante la gravidanza sorgono molte domande del tipo “come posso calcolare la data del parto in gravidanza?” “I rapporti sessuali sono pericolosi in gravidanza?”, “Cosa devo aspettarmi dalla mia prima visita prenatale?” e molto altro.

In questi momenti, le donne tendono a preoccuparsi di più e a porre più attenzione ai cambiamenti che avvengono nel proprio corpo. Naturalmente, ci sono molteplici cambiamenti che il corpo femminile subirà durante la gravidanza – l’aumento di peso tra i più evidenti. Passare dall’adolescenza all’età adulta è già un grande passo, ma quando un donna rimane incinta e il suo corpo si prepara a creare un’altra forma di vita in esso, inizia a vedere che il suo corpo presenta una serie di diverse funzioni e subisce molti cambiamenti. In questo periodo, il miglior modo per affrontare questi cambiamenti è di trovarsi preparate. Il corpo è stato creato per avere dei figli, e si preparerà ad accogliere un bambino come previsto dalla natura. Tuttavia, rimanere incita, soprattutto se è la prima volta, significa avventurarsi verso l’ignoto e molte donne provano una certa confusione e ansia per i cambiamenti che stanno avvenendo nel proprio corpo.

Paura dell’ignoto in gravidanza

Ci sono moltissimi test, controlli e cambiamenti nel corpo – per non menzionare l’idea di diventare genitore – che provocano un certo livello di timore nella maggior parte delle donne. In questi momenti, la donna dovrebbe cercare più informazioni possibili da fonti online, dal proprio medico e da altre madri. Può anche dare più senso alle cose unendosi ad un gruppo di supporto e condividere le sue sensazioni con altre future mamme che si trovano nella sua stessa situazione. Si possono trovare moltissime informazioni e aiuto là fuori da cui ogni donna in stato interessante può trarre beneficio.

Come Capire Se Si Aspetta Un Bambino Senza Acquistare Un Test Di Gravidanza

Se è da tempo che cerchi di rimanere incinta, potresti essere impaziente di sapere se hai avuto successo. Un test di gravidanza è uno dei migliori modi per avere una risposta accurata. Tuttavia, puoi iniziare a porre attenzione a piccoli segnali che potrebbero indicare che sei davvero in stato interessante, ancora prima di poter fare il test di gravidanza. Fai attenzione a qualsiasi cambiamento nel tuo corpo che potrebbe indicare che sei incinta, come per esempio il seno gonfio o dolente. Saltare il ciclo è sicuramente il segnale più evidente, ma a molte donne accade di avere dello “spotting” o perdite di sangue, confondendole per il ciclo. È interessante notare che, una donna incinta e una donna con insorgenza di menopausa precoce potrebbero avere gli stessi sintomi; quindi, può risultare difficile capire la differenza tra queste due condizioni. I seguenti sintomi associati a entrambe le condizioni sono mal di testa, problemi del sonno, desiderio per certi alimenti, stitichezza, perdita di controllo della vescica e indolenzimento del seno. I cambiamenti d’umore, considerati piuttosto comuni nelle donne in stato interessante, sono anche frequenti nelle donne in menopausa. Se sei incinta, inizia a programmare i tuoi controlli prenatali, cominciando con lo scoprire quando hai concepito e la presunta data del parto.

Malesseri comuni durante la gravidanza

Il tuo corpo ha molto da fare durante la gravidanza. A volte, i cambiamenti che avvengono possono causare nervosismo e disagio, e in alcune occasioni potrebbero anche sembrare allarmanti. Raramente c’è motivo di preoccupazione, ma dovresti sempre riferire al tuo medico curante le tue preoccupazioni. Qui sotto, troverai alcuni tra i più comuni disturbi che molte donne riscontrano durante le varie fasi della gestazione, inclusi i crampi, il mal di testa, le smagliature, le caviglie gonfie, la nausea mattutina, il mal di schiena, i problemi intestinali e alla vescica, i cambiamenti alla pelle, spossatezza, le perdite vaginali, candidosi e vene varicose.

Come calcolare la data presunta del parto in gravidanza con il Calcolatore di Gravidanza

Un calcolatore di gravidanza è uno strumento che ti aiuta a calcolare la data approssimativa di quando nascerà il tuo bambino – questa data è conosciuta come data del parto o data presunta del parto (DPP). Possono essere molto utile se vuoi, ad esempio, fare un test di paternità prenatale ed hai bisogno di sapere in che mese di gravidanza ti trovi. Per calcolare la tua data del parto (la data in cui nascerà il tuo bambino), devi inserire la data del primo giorno dell’ultimo ciclo mestruale e quanti giorni di solito dura il tuo ciclo. La data presunta del parto si calcola aggiungendo 280 giorni (40 settimane) partendo dal primo giorno del tuo ultimo ciclo mestruale (ipotizzando un ciclo di 28 giorni). Il calcolatore utilizzerà queste date da te immesse e riporterà la data del concepimento da cui verrà poi calcolato il giorno del parto. Devi essere consapevole che la data generata dal calcolatore di gravidanza dipende dalle informazioni da te fornite. Devi assicurarti che i dati inseriti siano molto accurati. Anche se le informazioni inserite nel calcolatore sono precise, la data generata potrebbe non corrispondere esattamente al giorno in cui nascerà il tuo bambino. Un calcolatore di gravidanza può ritenersi accurato circa all’80%. Questa data sarà sempre indicativa, che potrai utilizzare per organizzarti e prepararti al parto. Anche molti medici e siti web utilizzano un semplice calcolatore dove serve solo inserire il primo giorno del tuo ultimo ciclo mestruale per avere una data di nascita approssimativa.

Devi notare che non è insolito, a causa dei bug di un sito web o problemi nella codifica del calcolatore di gravidanza, ottenere dei risultati errati. Ciò significa che si dovrebbe idealmente scoprire la data presunta del parto tramite duo o più calcolatori di gravidanza online, assicurandosi che i risultati ottenuti da ogni calcolatore siano uguali. Clicca qui per utilizzare il nostro calcolatore di gravidanza per scoprire la tua data presunta del parto.

Perché dovresti utilizzare un calcolatore per la data presunta del parto?

Anche se questi calcolatori non sono esatti al cento per cento, forniscono una buona indicazione sulla data di quando arriverà il tuo bambino. Puoi utilizzare questa data per decidere quando andare in maternità. Molte donne usano questi calcolatori per pianificare la propria vita prima e dopo il parto. In questo modo, potrai programmare i tuoi acquisti e assicurarti di prendere tutto il necessario per il nuovo arrivato in famiglia, vestitini, preparare la camera, passeggino, l’alimentazione, le visite pre- e post-natali, ecc. I calcolatori online sono facilmente accessibili e facili da usare e sono considerati molto utili dalle innumerevoli future mamme.

Quindi, se stai pensando a come calcolare la tua data presunta del parto in gravidanza, una possibilità consiste nella ricerca su internet. Tuttavia, dovresti anche parlare con il tuo medico di fiducia che ti darà ulteriori informazioni e ti aiuterà a consolidare cosa hai trovato online.

Questo sito utilizza i cookies. Leggete di più a proposito dei cookies di questo sito.