Torna a Rassegna Stampa

Lancio Sul Mercato del Nuovo Test DNA di Previsione del Sesso del Bebè

Milano, Italia – 27 Novembre 2013 - International Biosciences, una delle ditte più importanti nel campo dei test del DNA, ha recentemente introdotto sul mercato un nuovo test di previsione del sesso del nascituro, all’avanguardia dal punto di vista scientifico. Il test si distingue dagli altri test DNA per scoprire il sesso del bebè perché il test del DNA è eseguito utilizzando un campione di sangue e ha una attendibilità superiore al 95%.

Sebbene le mamme in attesa debbano aspettare l’ecografia eseguita alla 18 settimana di gestazione per conoscere il sesso del loro bambino, International Biosciences offre un test preciso a sole 9 settimane di gestazione. Un portavoce fa rilevare che, sebbene possa sembrare una nuova moda, la voglia di sapere il sesso di un bambino è presente in tutte le culture per svariati motivi, quali, principalmente la volontà di organizzarsi sin dalle prime fasi di gestazione, la scelta del nome del bambino e del colore della camera e dei vestiti da acquistare. Talvolta, alcune coppie hanno richiesto il test di previsione per ragioni mediche poichè ci sono malattie legate al sesso che sono provocate da singoli difetti genetici e, quindi, sono motivo di preoccupazione per la coppia. Queste malattie, di solito, prevalgono sempre o sono presenti esclusivamente nei nati di sesso maschile. Tali malattie comprendono l’emofilia, la distrofia muscolare di Duchenne e la sindrome del cromosoma X fragile. Se una coppia sa o sospetta di avere in famiglia una malattia legata al sesso, può eseguire un test di previsione del sesso per aiutarli a capire se c’è la probabilità che il loro bambino possa essere affetto da una di queste malattie. In tal modo, possono decidere, in base al risultato, quale possa essere la migliore decisione e cura medica in periodo prenatale o postnatale.

Per quanto riguarda i test di previsione del sesso usati ai fini di selezionare il sesso, la ditta fa notare che, per motivi etici che sono parte delle sue strategie d’impresa nei confronti di tali test, non vende questo test del DNA in India o Cina nonostante questo test possa essere disponibile in ogni parte del mondo.

International Biosciences è all’avanguardia tra le ditte che si occupano di test del DNA e offre la più vasta gamma di test del DNA al momento disponibile. Un portavoce dichiara: “Lavoriamo, fianco a fianco, con i nostri laboratori  per creare nuovi test e ampliare la gamma di test da noi offerti nell’ottica di venire incontro alle differenti esigenze dei nostri clienti”.  La ditta, nel corso degli anni, ha notevolmente ampliato i suoi servizi essenziali e nel 2013 sono stati messi in vendita i nuovi test prenatali che comprendono il test del DNA di previsione del sesso del bambino su campione di sangue e un nuovo test prenatale di paternità, non invasivo, privo di ogni rischio nel 100% dei casi, test che richiede solamente un campione di sangue del padre o della madre. Continuando a parlare dei nuovi test prenatali, fanno rilevare che i test da loro messi a disposizione durante la gravidanza (solitamente, il test di previsione del sesso del nascituro e il test prenatale di paternità su campione di sangue) non sono invasivi e sono privi di ogni rischio.

Per il test di previsione del sesso del nascituro, la ditta fornisce un kit che comprende un contenitore adatto per la raccolta del campione di sangue. Il contenitore è sterile ed ermetico e arriva in un imballaggio biorischio adatto per il trasporto di questo genere di campioni.

Altri test simili presenti sul mercato sono eseguiti utilizzando un campione di sangue. Ma questi test, a parte il fatto che richiedono campioni di sangue venoso ottenuto con la puntura del polpastrello di un dito con una lancetta sterile, non sono così precisi come il test del DNA che utilizza un campione di sangue e danno risultati attendibili all’85-95%. Approfondendo sulla metodica scientifica che è alla base del test eseguito con un campione di sangue, un rappresentante del laboratorio dichiara quanto segue: “Una volta ricevuti i campioni di sangue, analizziamo il DNA in esso presente con la PCR (reazione a catena della polimerasi, dall’acronimo Polymerase Chain Reaction). Tale metodica ci consente di scoprire i cromosomi Y presenti nei campioni. La presenza di cromosomi Y conferma che si tratta di un bambino di sesso maschile a condizione che i nostri clienti hanno adottato le precauzioni necessarie per evitare la contaminazione del campione con DNA maschile estraneo”. Onde assicurare un’attendibilità dei risultati del 95%, i campioni di sangue materna sono manipolati da personale di laboratorio di sesso femminile ed analizzati in un’area speciale per testare il DNA, interdetta al personale di sesso maschile.

Nota per editori

Notizie su International Biosciences

International Biosciences offre una vasta gamma di test del DNA, quali test di paternità, fratellanza e altri test di parentela ed anche test del DNA per immigrazione, casi di affidamento di un bambino e perfino test del DNA di ascendenza. IBDNA ha un sito internet, International Biosciences Italia, che fornisce informazioni dettagliate su tutte le fasi dei test del DNA, la differenza tra test del DNA casalinghi e test del DNA a uso legale, consente di discutere problemi e comprendere il referto con i risultati finali .

Per informazioni:
pr@ibdna.com
(+39) 0645226952

Questo sito utilizza i cookies. Leggete di più a proposito dei cookies di questo sito.